Seguici su

Calabria

Calabria, operazione dei Carabinieri: 14 fermi per infiltrazioni ‘Ndrangheta in politica

Pubblicato

in

Carabinieri pixabay

I Carabinieri del Ros impegnati a Reggio Calabria in un’operazione per eseguire 14 misure cautelari in un’inchiesta coordinata dalla Dda su presunti rapporti tra ‘ndrangheta e politica. Tre politici locali sono indagati per scambio elettorale politico-mafioso. L’indagine riguarda presunti illeciti nelle elezioni regionali del 2020 e 2021 e nelle elezioni comunali di Reggio del 2020. Tra le 14 misure cautelari, sette prevedono la custodia in carcere, quattro i domiciliari, e tre l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

I provvedimenti sono stati emessi dal Gip di Reggio Calabria su richiesta della Dda, diretta da Giovanni Bombardieri. Gli indagati affrontano accuse di associazione mafiosa, estorsione aggravata, reati elettorali, corruzione e falsità in atti pubblici, legati alla cosca Araniti della ‘ndrangheta. L’operazione coinvolge anche il Comando provinciale di Reggio Calabria e lo Squadrone eliportato “Cacciatori Calabria”.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795