Seguici su

Europa - Mondo

Medioriente, Hamas: “Per la tregua la palla ora è nelle mani di Israele”

Pubblicato

in

Gaza Palestina Hamas, bombardamenti pixabay

“Secondo il movimento islamico palestinese Hamas, la palla è interamente nelle mani di Israele in vista di un accordo di tregua nella Striscia di Gaza, dopo la partenza della delegazione palestinese dall’Egitto dove si stanno svolgendo i colloqui. E nel frattempo si sono udite nuove sirene di allarme anti-razzi provenienti da Gaza a Kerem Shalom, nel sud di Israele, dove si trova il valico attraverso il quale passano, dopo i controlli di sicurezza, i camion degli aiuti umanitari per la Striscia. Questa informazione è stata comunicata dal portavoce militare. Nel recente attacco di Hamas, avvenuto alcuni giorni fa, sono stati uccisi quattro soldati e Israele ha chiuso il valico.

Hamas ha dichiarato in una lettera inviata ad altre fazioni palestinesi che la delegazione negoziatrice ha lasciato il Cairo per Doha, poiché l’occupazione ha respinto la proposta accettata dai mediatori e da loro stessi. Di conseguenza, secondo Hamas, la palla è ora nelle mani di Israele. Rappresentanti di entrambi gli schieramenti hanno lasciato il Cairo dopo due giorni di negoziati volti a ottenere una tregua nella guerra in corso nella Striscia di Gaza da sette mesi, come riportato ieri sera dal media arabo Al-Qahera News. Gli sforzi dell’Egitto e di altri paesi mediatori come Qatar e Stati Uniti continuano a cercare di avvicinare i punti di vista delle due parti, ha aggiunto l’emittente citando una fonte del Cairo.”

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795