Seguici su

Politica

Consiglio dei Ministri terminato: approvato il decreto “salva-casa”

Pubblicato

in

Matteo Salvini vista

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto salva-casa. La riunione è durata circa un’ora. “Lo avevamo promesso e lo abbiamo fatto: approvato in Consiglio dei ministri il decreto salva-casa”, ha dichiarato il vicepremier e ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Matteo Salvini, sui social dopo il Cdm.

Le principali misure del decreto includono:
– Inserimento nel criterio di edilizia libera per vetrate panoramiche amovibili, tende e altre opere di protezione dal sole e dagli agenti atmosferici.
– Ampliamento delle tolleranze costruttive ed esecutive.
– Semplificazione dell’accertamento di conformità eliminando la doppia conformità, ora richiesta solo nei casi più gravi.
– Introduzione del silenzio assenso, secondo cui, se l’Amministrazione non risponde entro i termini prestabiliti, l’istanza si considera accettata.
– Semplificazione del cambio di destinazione d’uso di singole unità immobiliari, rispettando le normative di settore e le eventuali specifiche condizioni comunali.

Salvini ha sottolineato che il decreto “regolarizza piccole difformità, liberando finalmente gli uffici comunali da milioni di pratiche edilizie e restituendo il pieno utilizzo degli immobili ai legittimi proprietari”. Ha definito il provvedimento una “rivoluzione liberale” che elimina il paradosso del silenzio rigetto in favore del silenzio assenso.

Il viceministro all’Economia, Maurizio Leo, ha esposto al Consiglio dei Ministri la sua relazione sul redditometro, una misura fermata recentemente attraverso un atto di indirizzo. Inoltre, il governo ha dato il via libera al decreto legislativo che riduce le sanzioni fiscali. Salvini ha confermato che c’è stato un chiarimento sul redditometro e che l’intera maggioranza si è impegnata a rivedere il provvedimento, con un approccio collaborativo e cauto data la delicatezza del tema.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795