Seguici su

Cronaca

Milano, il Tribunale dispone l’amministrazione giudiziaria per Giorgio Armani Operations

Pubblicato

in

Tribunale legge martelletto

La Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Milano ha deciso l’amministrazione giudiziaria per la Giorgio Armani Operations Spa, società del gruppo di moda, dopo un’inchiesta condotta dai pubblici ministeri Paolo Storari e Luisa Baima Bollone insieme ai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro. L’indagine riguarda il presunto sfruttamento lavorativo, coinvolgendo appalti per opifici abusivi e manodopera cinese irregolare e clandestina. Secondo gli investigatori, la società non ha adottato misure adeguate per verificare le condizioni lavorative reali, facilitando così il caporalato.

La Giorgio Armani Operations Spa, controllata dalla Giorgio Armani Spa, avrebbe esternalizzato la produzione di parte delle collezioni di moda e accessori, affidandola a società terze che a loro volta ricorrono a opifici cinesi con manodopera in nero e clandestina. L’inchiesta ha rilevato irregolarità in quattro opifici, con 29 lavoratori identificati, di cui 12 in nero e 9 clandestini.

Gli accertamenti hanno dimostrato condizioni di lavoro sfruttative e gravi violazioni della sicurezza, con lavoratori sottoposti a ritmi massacranti e paghe al di sotto del minimo etico. Sono stati indagati quattro titolari di aziende di origine cinese e nove persone non regolari sul piano del soggiorno.

La Giorgio Armani Operations Spa è stata sottoposta a un anno di amministrazione giudiziaria. L’azienda ha dichiarato di avere misure di controllo e prevenzione contro gli abusi nella catena di fornitura e si è impegnata a collaborare pienamente con le autorità competenti per chiarire la situazione.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795