Seguici su

Economia

Istat, in febbraio consumi in aumento. In risalita anche volumi delle vendite

Pubblicato

in

Carrello supermercato pixabay

Nel mese di febbraio, le vendite al dettaglio hanno registrato un aumento del 2,4% in valore rispetto all’anno precedente, mentre in volume c’è stato un incremento dello 0,3%. Le vendite di beni alimentari sono cresciute del 3,9% in valore e dello 0,4% in volume, mentre quelle dei beni non alimentari hanno registrato un aumento del 1,1% in valore e dello 0,5% in volume. Anche su base mensile, si è osservata una ripresa dei consumi, con una crescita dello 0,1% sia in valore che in volume. Le vendite dei beni alimentari sono aumentate dello 0,1% sia in valore che in volume, mentre quelle dei beni non alimentari sono cresciute dello 0,2% in valore e in volume.

L’Istat ha notato che per la prima volta da maggio 2022, il volume complessivo delle vendite è aumentato, seppur in modo contenuto. La crescita tendenziale in valore di febbraio 2024 ha coinvolto tutte le forme distributive, ad eccezione delle vendite online, che sono leggermente diminuite.

Nel trimestre dicembre 2023 – febbraio 2024, le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0,1% in valore, ma hanno registrato una flessione dello 0,3% in volume. Le vendite di beni alimentari sono rimaste stabili in valore, ma hanno registrato una diminuzione dello 0,7% in volume, mentre le vendite di beni non alimentari sono aumentate dello 0,2% in valore e hanno subito un lieve calo dello 0,1% in volume.

Per quanto riguarda i beni non alimentari, si sono registrate variazioni tendenziali eterogenee tra i diversi gruppi di prodotti. La categoria di Prodotti di profumeria e cura della persona ha registrato il maggiore aumento (+7,7%), mentre la categoria di Dotazioni per l’informatica, telecomunicazioni e telefonia ha subito il calo più consistente (-1,8%).

Rispetto a febbraio 2023, il valore delle vendite al dettaglio è aumentato per la grande distribuzione (+4,0%), le imprese operanti su piccole superfici (+1,0%) e le vendite al di fuori dei negozi (+1,6%), mentre il commercio elettronico ha registrato un calo (-0,5%).

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795