Seguici su

Cronaca

Caso Soumahoro: rinvio a giudizio per moglie, suocera e cognati del parlamentare

Pubblicato

in

Soumahoro wikimedia commons

La giudice per le indagini preliminari del tribunale di Latina, Giulia Paolini, ha deciso di rinviare a giudizio la moglie, la suocera e i cognati di Aboubakar Soumahoro, accogliendo le richieste del pm Giuseppe Miliano che ha contestato loro vari reati, tra cui bancarotta, frode e autoriciclaggio. Liliane Murekatete, Marie Therese Mukamitsindo, Michel Rukundo e Aline Mutesi, rispettivamente moglie, suocera e cognati del parlamentare, sono coinvolti nell’inchiesta della procura di Latina sulla gestione dei fondi pubblici erogati dalla coop Karibu e dal consorzio Aid. Durante l’udienza preliminare di questa mattina, il gup ha ammesso la costituzione di parte civile dei comuni di Sezze, Terracina, Roccasecca di Volsci, Latina, Pontinia, Aprilia, Monte San Biagio e Fondi, del sindacato Uiltucs, di diciannove lavoratori ed ex dipendenti della coop Karibu e del consorzio Aid, del Codacons, del Ministero dell’Interno tramite l’Avvocatura dello Stato, del Consorzio Agenzia Inclusione dei Diritti e del commissario liquidatore della Karibu. Il processo inizierà il 11 giugno prossimo.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795