Seguici su

Cronaca

Caso pandoro Ferragni: per il Tribunale di Torino c’è stato inganno ai consumatori

Pubblicato

in

Chiara Ferragni Instagram scuse maglione grigio

La campagna pubblicitaria per il pandoro ‘Pink Christmas’, promosso dall’influencer Chiara Ferragni, ha tratto in inganno i consumatori. Questa è la conclusione del Tribunale civile di Torino, presieduto dalla giudice Gabriella Ratti, che ha accolto il ricorso presentato da Codacons, Adusbef e Utenti dei servizi radiotelevisivi. La sentenza ha riconosciuto un’azione “scorretta” da parte dell’azienda dolciaria Balocco di Fossano (Cuneo), in violazione del Codice del consumo, riguardante la campagna benefica legata al pandoro, i cui proventi erano destinati all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino.

Secondo le associazioni di consumatori, la sentenza “apre la porta ai risarcimenti” per chi ha acquistato il pandoro ‘Pink Christmas’, sentendosi ingannato dalle comunicazioni dell’azienda. Questo “aggrava la posizione” di Chiara Ferragni nell’inchiesta per truffa aggravata avviata dalla procura di Milano. La questione, originatasi dal pandoro ‘Pink Christmas’ della Balocco, aveva portato all’inchiesta su altre iniziative commerciali associate all’influencer. L’Antitrust aveva già multato Balocco e Ferragni con 1,4 milioni di euro, una decisione che è stata impugnata. La separazione tra Chiara Ferragni e il rapper Fedez, sposatisi nel 2018, è intervenuta nel mezzo della vicenda.

La sentenza del Tribunale civile di Torino è stata definita “clamorosa” dalle associazioni di consumatori, sottolineando che la campagna pubblicitaria aveva “falsato in modo apprezzabile” il comportamento economico del consumatore medio. La giudice ha affermato che i messaggi della campagna hanno fornito una rappresentazione distorta dell’iniziativa benefica, suggerendo erroneamente che l’acquisto del ‘Pandoro Pink Christmas’ avrebbe contribuito al finanziamento di un nuovo macchinario per le cure di bambini malati di osteosarcoma e sarcoma di Ewing presso l’ospedale Regina Margherita di Torino.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795