Seguici su

Tutte le notizie

42esimo anniversario dell’assassinio La Torre e Di Salvo, Mattarella: “Repubblica riconoscente”

Pubblicato

in

Sergio Mattarella vista

Nel quarantaduesimo anniversario dell’assassinio brutale per mano mafiosa di Pio La Torre e Rosario Di Salvo, le istituzioni e la società civile si uniscono nel rendere omaggio alla loro memoria. La loro determinazione e dedizione nel contrastare la criminalità organizzata li rendono simboli dei principi di giustizia e legalità che costituiscono le fondamenta di una convivenza civile basata sullo Stato di diritto.

Questo è il messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, inviato alla Presidente del Centro di Studi e Iniziative Culturali “Pio La Torre”, Loredana Introini, e al Presidente Emerito, Vito Lo Monaco.

“La lotta contro le mafie richiede soprattutto una profonda consapevolezza della loro diffusione, specialmente da parte delle giovani generazioni,” afferma Mattarella, “al fine di rafforzare i principi che sostengono una società fondata sul rispetto della dignità di tutti i cittadini e libera da qualsiasi forma di coercizione. In questo spirito, apprezzo il Progetto Educativo Antimafia, il quale si propone di diffondere tra gli studenti i valori di tenacia e sacrificio dimostrati da Pio La Torre e Rosario Di Salvo. La Repubblica li ricorda con rispetto”.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795