Seguici su

Cronaca

Questione migranti, 3 dispersi e 44 in salvo a Lampedusa durante operazione di soccorso

Pubblicato

in

Guardia costiera Carabinieri Lampedusa migranti sbarchi

Tra i tre dispersi durante le operazioni di soccorso della nave Trotamar III c’è anche una neonata di 4 mesi. In zona SAR, il veliero della ONG tedesca People in Motion ha fornito giubbotti di salvataggio quando ha avvistato il barchino carico di migranti, in attesa dell’arrivo della motovedetta della guardia costiera. Tuttavia, i migranti hanno reagito agitandosi e cercando di avvicinarsi al veliero, finendo per cadere in mare. L’equipaggio ha salvato 44 migranti, ma tre persone – due uomini e la neonata di 4 mesi originaria della Guinea, che viaggiava con la madre – non sono stati recuperati.

Le ricerche sono in corso con le motovedette della guardia costiera. Questo episodio, avvenuto in acque internazionali, si aggiunge ad altri casi simili, come il 25 marzo, quando tre giovani sono finiti in mare dopo il soccorso di una nave cargo e non sono stati ritrovati, o il caso del quindicenne della Guinea considerato disperso dopo essere finito in acqua il giorno precedente, e il 23 marzo, quando una bambina di 15 mesi non è stata recuperata dopo un naufragio al largo di Lampedusa.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795