Seguici su

Europa - Mondo

Guerra in Ucraina, Medvedev: “Distruggeremo i soldati francesi, sarà un compito glorioso”

Pubblicato

in

Dmitry Medvedev pixabay

Dmitry Medvedev, vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo, ha dichiarato su Telegram che la possibile presenza di truppe francesi in Ucraina sarebbe considerata un compito prioritario e glorioso per le Forze Armate russe. Egli ha sottolineato che tale azione porterebbe alla rovina della leadership francese, la cui responsabilità sarebbe contestata dai familiari dei soldati uccisi e dall’opposizione. Le sue affermazioni seguono le dichiarazioni di Sergey Naryshkin, direttore del Servizio segreto estero russo, riguardanti i presunti piani della Francia di inviare un contingente militare di 2.000 uomini in Ucraina.

Medvedev ha commentato che sarebbe difficile nascondere un così grande numero di truppe e che quindi la loro distruzione non sarebbe solo un compito difficile, ma anche cruciale. Ha enfatizzato che la morte di massa di militari professionisti francesi sarebbe impossibile da occultare e rappresenterebbe un obiettivo prioritario per le Forze Armate russe. Tuttavia, ha avvertito che per la leadership francese ciò sarebbe equivalente a una condanna a morte, poiché verrebbero accusati dai parenti dei soldati e dall’opposizione di aver nascosto la vera natura del loro coinvolgimento.

Infine, Medvedev ha citato una poesia di Alexander Pushkin del 1831 per sottolineare il suo punto di vista. Il Ministero della Difesa francese ha respinto le dichiarazioni di Naryshkin come “disinformazione e provocazione”.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795