Seguici su

Tutte le notizie

Firenze, sequestrati a Marcello Dell’Utri oltre 10 milioni di euro

Pubblicato

in

Tribunale legge martelletto

Il gip di Firenze, su richiesta della procura distrettuale antimafia di Firenze, ha emesso un provvedimento di sequestro di oltre 10,8 milioni di euro nei confronti di Marcello Dell’Utri. Secondo l’accusa, Dell’Utri, condannato per concorso esterno in associazione di tipo mafioso, avrebbe omesso di comunicare, come prescritto dalla legge Rognoni Latorre, le variazioni del suo reddito per un totale di oltre 42 milioni e mezzo di euro. La procura di Firenze ha reso nota la notizia del sequestro milionario con una nota, spiegando che tale misura cautelare reale fa parte di un più ampio procedimento penale coordinato dalla Direzione nazionale Antimafia, finalizzato a individuare i mandanti esterni delle stragi continentali del 1993-1994.

Il sequestro è stato disposto in relazione agli accertamenti sui flussi finanziari che coinvolgono Dell’Utri dal 2014 ad oggi. La misura cautelare è stata richiesta e ottenuta perché Dell’Utri avrebbe omesso di comunicare le variazioni patrimoniali, secondo quanto stabilito dalla legge, per un importo totale di 42.679.200 euro. Il sequestro è stato disposto per un importo di 10.840.451,72 euro, direttamente riconducibile a Marcello Dell’Utri, e per una quota parte di 8.250.000,00 euro, indirettamente riconducibile a lui tramite la moglie, Miranda Ratti.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795