Seguici su

Calcio

Milano, bombe-carta allo stadio contro Polizia dopo Inter-Juventus: 50 interisti in Questura

Pubblicato

in

Stadio San siro Meazza Milano calcio pixabay

Al termine di Inter-Juventus, 50 tifosi nerazzurri sono stati accompagnati in questura e due, un 22enne e un 24enne, sono stati arrestati mentre 48 sono stati denunciati per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. I tifosi interisti, dopo la mezzanotte, avevano lanciato bombe carta verso i mezzi delle forze dell’ordine e i pullman dei tifosi juventini, causando il danneggiamento di un veicolo della polizia. Il questore di Milano, Giuseppe Petronzi, ha emesso un Daspo nei confronti di tutti i 50 supporters interisti.

Il servizio di ordine pubblico era entrato in funzione sin dalla mattinata per la bonifica dello stadio Meazza, la staffetta dei pullman delle squadre, la vigilanza delle stazioni ferroviarie e della barriera autostradale di Milano Ghisolfa in occasione dell’arrivo dei tifosi ospiti, con il coordinamento della sala operativa della Questura, e la gestione della viabilità per supplire all’assemblea sindacale indetta da personale della Polizia Locale. Diciotto tifosi juventini, intorno alle 18, erano stati identificati dai poliziotti della Digos dopo aver lanciato un petardo sotto il pullman di un Inter Club che stava portando i supporter nerazzurri a San Siro. Gli agenti della Polizia di Stato, durante il filtraggio degli ospiti, aveva trovato un supporter bianconero di 21 anni che, in possesso di un fumogeno, era stato denunciato e allontanato dallo stadio dopo l’emissione nei suoi confronti di un Daspo della durata di un anno. Circa 60 supporters juventini, inoltre, erano stati allontanati dallo stadio dopo essersi presentati ai tornelli senza i biglietti.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

Viktor Orban vista
Europa - Mondo3 giorni fa

Orbán: “Ho scritto ai Leader del Consiglio europeo, Ungheria in prima linea per pace in Europa”

Giorgia Meloni vista
Tutte le notizie3 giorni fa

Campania, Meloni e Manfredi firmano protocollo per il risanamento e la rinascita di Bagnoli

Padova, neonata trovata positiva alla cocaina: si sospettano maltrattamenti
Tutte le notizie3 giorni fa

Duplice infanticidio a Reggio Calabria: Indagine aperta nei confronti di una 24enne

Massimiliano Fedriga vista
Cronaca3 giorni fa

Governance Poll 2024: Fedriga il governatore più amato, Guerra leader tra i sindaci

vaccinazione
Sanità3 giorni fa

Allarme ONU: Tassi di vaccinazione infantile ancora lontani dai livelli pre-pandemia

Ambulanza wikimedia commons
Cronaca3 giorni fa

Tragico incidente stradale a in provincia di Latina: tre morti, tra cui due minorenni

Joe Biden vista
Europa - Mondo3 giorni fa

Biden: “L’attentato a Donald Trump impone a tutti noi un passo indietro”

Trump attentato tv usa YouTube
Europa - Mondo4 giorni fa

Usa sotto choc: tentato omicidio di Donald Trump durante un comizio in Pennsylvania

Elisoccorso 118 elicottero Trentino wikimedia commons
Cronaca6 giorni fa

Sardegna, bambino cade sugli scogli: ricoverato con 10 giorni di prognosi

Macron vista
Europa - Mondo6 giorni fa

Francia, Macron sarebbe pronto ad accettare le dimissioni del primo ministro Attal

Dimitri Peskov wikimedia commons
Tutte le notizie6 giorni fa

Russia, Peskov: “Piani Nato su missili a lunga gittata sono una pericolosa escalation”

Generale Roberto Vannacci vista
Cronaca6 giorni fa

Il gruppo “Patrioti per l’Europa” al Parlamento europeo: decisione su Vannacci lunedì

Joe Biden pixabay
Tutte le notizie6 giorni fa

Presidenziali Usa, Biden: “Sono il più adatto”. Ma continua con le gaffes

Ospedale medici sala operatoria chirurgia pixabay
Sanità6 giorni fa

Sanità, indagine Fnomceo-Censis: il SSN funziona per merito dei medici, secondo l’80% degli italiani

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795