Seguici su

Cronaca

Fedez davanti ai giudici il 6 maggio per calunnia al Codacons

Pubblicato

in

fedez telefonata twitter

Rinviata al 6 maggio prossimo l’udienza del procedimento davanti al gup di Roma che vede imputato Fedez per l’accusa di calunnia ai danni del Codacons. In quella data, così come chiesto dai difensori di Fedez, verrà sentito l’artista. Al centro della vicenda le accuse che il rapper ha mosso contro l’associazione dei consumatori su un presunto banner ingannevole pubblicato nel 2020 sul sito del Codacons in tema di coronavirus. La Procura di Roma aveva chiesto in un primo momento l’archiviazione che è stata però respinta dal tribunale che ha disposto per Fedez l’imputazione coatta per l’accusa di calunnia.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795