Seguici su

Cronaca

Bologna, doppio trapianto di midollo su bimbo affetto da leucemia

Pubblicato

in

Ospedale medici sala operatoria chirurgia pixabay

Un bambino di tre anni e otto mesi, affetto da leucemia mieloide, ha subito un doppio trapianto all’Irccs Sant’Orsola di Bologna: prima di midollo, poi di microbiota. È il più piccolo paziente in Europa trattato con questa procedura, nella letteratura è il secondo caso al mondo. Ora è guarito ed è stato dimesso. Ad annunciarlo il Policlinico in una conferenza stampa. Il bimbo è arrivato all’ospedale di Bologna dalla Bosnia, grazie al supporto dell’Associazione Ageop-Ricerca.

Il piccolo aveva ricevuto la donazione delle cellule staminali emopoietiche dalla madre, ma dopo il trapianto si era presentata la GvHD intestinale, grave complicanza da malattia del rigetto. Ricoverato per due mesi e sottoposto a terapia immunosopressiva, anche con un farmaco sperimentale, non era migliorato. I medici, a fronte dei sintomi severi e preoccupanti, hanno quindi deciso per il trapianto di microbiota dopo aver ricevuto l’autorizzazione del Centro Nazionale Trapianti. Il bambino è stato così sottoposto a due infusioni di microbiota; subito la sintomatologia è regredita ed è potuto tornare a casa con la sua famiglia.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795