Seguici su

Cronaca

Marito e moglie trovati morti in casa nel salernitano: possibile omicidio-suicidio

Pubblicato

in

Carabinieri pixabay

Due persone sono state trovate morte in provincia di Salerno: si tratta di due coniugi, marito e moglie che sono stati rinvenuti in un’abitazione di Agropoli. Le vittime hanno 63 anni, l’uomo, e 43 la donna. Sono in corso accertamenti da parte dei Carabinieri della compagnia di Agropoli. Si attende l’arrivo del medico legale per accertare le cause del decesso. Non si esclude nessuna ipotesi: tra le piste quella che possa trattarsi di un omicidio suicidio. Secondo le prime notizie, l’uomo, che ha 63 anni, pizzaiolo, avrebbe ucciso a coltellate la moglie, 43 anni, impiegata di banca, nell’abitazione di via Donizetti, ad Agropoli, e poi si sarebbe tolto la vita con la stessa arma. In casa, c’era la figlia di 13 anni che però, a quanto si apprende, stava dormendo. A far scattare l’allarme è stata la mamma della donna che si è rivolta ai Carabinieri dopo aver visto che la figlia non rispondeva alle telefonate.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795