Seguici su

Tutte le notizie

Sicilia, donna sfregiata ed ustionata con l’acido dal marito

Pubblicato

in

Polizia pixabay

Una donna è stata portata in ospedale, al “San Giovanni di Dio” di Agrigento, dopo essere stata raggiunta e sfregiata al volto e alle spalle da un liquido corrosivo, molto probabilmente dell’acido muriatico. A lanciarglielo contro sarebbe stato il marito. Il fatto è avvenuto a Palma di Montechiaro dove è intervenutala polizia di Stato. La donna, ferita, è stata subito trasportata, grazie ad un’ambulanza del 118, al pronto soccorso. Secondo quanto si apprende, anche il marito sarebbe rimasto ustionato alle mani. La donna, una cinquantenne di Palma di Montechiaro nel recente passato aveva già denunciato il marito. I due si erano separati da un po’ di tempo e la donna, avviando l’iter del codice rosso, era stata trasferita ed alloggiata in una comunità protetta. Questa mattina, la cinquantenne era tornata nella sua ex abitazione per prendere dei vestiti e il marito (i due sono ancora formalmente sposati), a quanto sembra nascosto dietro la porta, nel momento in cui la donna è entrata, le ha gettato l’acido. Nel difendersi è nata una colluttazione, durante la quale l’acido si è riversato sulle mani dell’uomo, un noto pregiudicato, che è adesso ricoverato al centro Grandi ustioni dell’ospedale “Cannizzaro” di Catania.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795