Seguici su

Cronaca

Bari, neonata abbandonata in una chiesa: è stata lasciata nella culla termica

Pubblicato

in

Neonato culla ospedale pixabay

Una neonata è stata lasciata intorno alle 7:20 di oggi nella culla termica della parrocchia dedicata a san Giovanni Battista, nel quartiere Poggiofranco di Bari. A trovarla è stato il parroco, don Antonio Ruccia, allertato dal sensore che ha fatto squillare il suo cellulare. La bimba, apparentemente nata da pochi giorni, è in buone condizioni di salute ed è stata ricoverata nel reparto di Neonatologia del Policlinico di Bari per accertamenti.

Accanto all’ingresso della chiesa esiste dal 2014 una culla termica, voluta da don Antonio per accogliere i neonati che i genitori naturali non possono tenere.La culla è stata usata per la prima volta nel luglio di tre anni fa quando un bimbo fu lasciato dai genitori.

“Quando i carabinieri mi hanno chiesto come volessi chiamarla, ho risposto Maria Grazia, come la Madonna che spero accompagni questa piccina per tutta la vita”, dice il parroco, don Antonio Ruccia, che l’ha accolta tra le sue braccia: ha sporto regolare denuncia e sarà quindi interessato il Tribunale per i minorenni.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795