Seguici su

Europa - Mondo

Un satellite “spia”nordcoreano ha fotografato la Casa Bianca e Roma

Pubblicato

in

Missile satellite Corea del Nord lancio pixabay

L’agenzia di stampa nordcoreana, Kcna, ha reso noto che un satellite da ricognizione lanciato dalla Corea del Nord ha fotografato, dal 25 novembre ad oggi, la Casa Bianca, il Pentagono, e la città di Roma. Nel sito internet della Kcna viene specificato che le immagini sono state date in visione a Kim Jong-un nell’ambito “dei preparativi per l’operazione del satellite da ricognizione ‘Malligyong-1’, prima dell’inizio della sua missione ufficiale”.

Secondo quanto riporta Kcna, il satellite nordcoreano ha fotografato diversi altri obiettivi: la base aerea militare statunitense Anderson che si trova a Guam, nel Pacifico, la stazione navale Norfolk ed il cantiere navale di Newport News in Virginia; il satellite ha anche avvistato “quattro portaerei nucleari della Marina americana e una portaerei britannica”. Lo scorso 21 novembre la Corea del Nord aveva lanciato un satellite da ricognizione. In risposta a questo lancio la Corea del Sud ha annunciato l’intenzione di voler in parte sospendere l’accordo militare stipulato con il Nord. Pyongyang ha risposto che non rispetterà più l’intero accordo e riprenderà le azioni vietate dal documento.

CLICCA PER COMMENTARE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

GLI ARTICOLI PIU' LETTI

©2020 Joint Srl · p.i. 03293900795